“Poi ti Diro`”del poeta Mario Calzolaro

Poi ti dirò

cropped-cemal-emden-darzanc3a0-det.jpg

Poi ti dirò/ di fossi profondi

quando sul finir del giorno

rubavo grani di luce/ al sole calante

Tu chinavi il capo/ offrendo il fianco

alla  luna nuova e donavi al cielo

un sorriso triste/ Eri la capinera dell’ultimo volo

e io lo sapevo.

Avevo notti senza fine/ e mi perdevo/ in un mondo di parole

mentre l’Universo

scivolava sotto i miei piedi

come inutile tappeto scorrevole

Colsi quel mattino/ l’ultimo messaggio della notte

e i fantasmi del passato/ sparvero nel ricordo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s